Infrastrutture tecnologiche


Continuità Operativa dei Sistemi della Regione Lazio e della Protezione Civile

Realizzazione di un CED secondario finalizzato a garantire la continuità operativa dei sistemi regionali e del sistema informativo, gestito da LAit e utilizzato dalla Sala Operativa della Protezione Civile per la gestione degli eventi/emergenze.

Free Lazio Wi-Fi

Il progetto consiste nell'installazione di punti di accesso Wi-Fi in piazze, biblioteche e luoghi aperti al pubblico del territorio regionale al fine da garantire l’accesso gratuito a Internet a tutti i Cittadini del Lazio.

Gestione del CED Regionale

Gestione e manutenzione dell'infrastruttura informatica regionale (CED) i cui numeri sono:
  • 250 server fisici
  • 550 macchine virtuali
  • 580TB Netti di Storage
  • 45 Rack
  • 10GB Datacenter Core Network.

Gestione della Rete Geografica Regionale

Gestione dell’esercizio della Rete Regionale cui sono attestate ad oggi circa 120 sedi tra strutture della sanità (Aziende Sanitarie Locali e Ospedaliere del Lazio) e gli uffici regionali (edifici, agenzie ed enti regionali). I collegamenti adottati sono progettati per rispondere alle peculiari esigenze di connettività delle singole sedi e spaziano da collegamenti in fibra spenta (modalità IRU) a collegamenti SPC con bande che variano dai 600kbps ai 300Mbps (con diversi livelli di affidabilità).
Nell’ambito del progetto rientra sia la gestione amministrativa (gestione dei contratti, gestione del ciclo attivo e passivo di fatturazione, ecc.) che la gestione tecnica (attivazione nuove sedi, dismissione sedi non utilizzate, manutenzione ordinaria e straordinaria, ecc.) della connettività regionale.

Rete Radio Digitale Sistemi di Emergenza-Urgenza

Il sistema infrastrutturale di copertura radio, che unisce la rete radio della Protezione Civile Regionale con il sistema di Emergenza Sanitaria del 118, amplia e potenzia i collegamenti radio tra le Centrali Operative della Protezione Civile e del 118 e il personale che si trova ad operare su tutto il territorio del Lazio.
Il nuovo sistema regionale, mediante l’ausilio di sistemi tradizionali e di nuova generazione, razionalizza le frequenze impiegate, passando a tecnologie digitali, al fine di consentire un maggior numero di comunicazioni contemporanee, un servizio di radiolocalizzazione, comunicazioni digitali protette, maggiore capacità di trasmissione dei dati. Garantisce una qualità audio migliore e comunicazioni di emergenza più sicure, in situazioni ordinarie e straordinarie.